Il Taranto strappa Manzo a Cerignola e Cavese! Arriva anche Massimo
TARANTO FC | Nel frattempo Tita Motolese entra nel CDA
  • Maurizio Mazzarella
  • 16 Giugno 2018 - 12:36
 
Gassama - foto Luca Barone
Grande colpo di mercato del Taranto di Massimo Giove. Manzo centrocampista in forza alla Cavese nella scorsa stagione, è ufficialmente un calciatore della compagine rossoblu ionica. La trattativa si è sbloccata grazie all'intervento del presidente Giove, che ha strappato Manzo alla concorrenza di Cerignola e della stessa Cavese. Bitetto, ex Cavese ora tecnico del Cerignola, voleva fortemente il suo pupillo che non ha resistito alle lusinghe della piazza di Taranto. La scelta di venire a Taranto da parte di Manzo, non è stata ben digerita anche in casa Cavese che perde un elemento importante del proprio organico. Ora Manzo si prepara a far coppia a centrocampo con Marsili, per un reparto che si preannuncia di notevole qualità e soprattutto atto a vincere il campionato.

In entrata il Taranto ha praticamente chiuso la trattativa che porta ad Emiliano Massimo, proveniente dalla Cavese, classe '89 nato a Roma. Un altro elemento duttile che va a rinforzare l'organico messo a disposizione di Michele Cazzarò, che in settimana ha visto la riconferma di D'Agostino, praticamente un lusso per la Serie D. Altra pista che attende solo l'ufficialità è quella che porta a Mohammed Amil Gassama, calciatore della Guinea proveniente dal Gragnano. La settimana prossima si attendo i "si" di altri elementi di notevole spessore come Olcese ed Emanuele Santaniello dell'Altamura. Resta viva l'ipotesi Lanzolla, mentre sono del tutto sfumate le riconferme di Favetta e Diakite, nonostante nelle scorse ore sembrava essere circolata la possibilità di un riavvicinamento alla punta di colore.

Sul fronte societario Tita Motolese sarà ufficializzata a stretto giro come componente del c.d.a., con l'approvazione di Massimo Giove. Tita Motolese come noto, con la Suerte, è responsabile del settore giovanile del Taranto e diventerebbe una risorsa importante da un punto di vista societario. L'incessante lavoro della società, che nelle scorse ore ha completato anche l'area comunicazione, merita un plauso visti i risultati raccolti al momento. Ora Cazzarò con un organico di questa portata non potrà sbagliare. L'obiettivo è vincere.
MRB.it Tag:
taranto fc
calciomercato