Vincere la finale play-off con la Cavese per coltivare il sogno ripescaggio
VERSO CAVESE-TARANTO | Trasferta vietata ai tifosi tarantini
  • Andrea Loiacono
  • 19 Maggio 2018 - 14:01
 
Marian Galdean - foto Luca Barone
Dopo la bella vittoria ottenuta nella semifinale play-off contro l'Altamura per 2-0, il Taranto allenato da mister Michele Cazzarò si appresta ad affrontare l'ultimo atto di questo esaltante finale di stagione. Fra i rossoblù e un probabile ripescaggio adesso c'è solo la Cavese, squadra campana che ha terminato la stagione regolare al secondo posto e che nella semifinale disputata in casa ha sconfitto il Cerignola.

La formazione metelliana allenata dall'esperto mister Dino Bitetto alla vigilia del campionato era data nel lotto delle pretendenti alla vittoria finale ed è stata l'unica compagine a tentare di contrastare lo strapotere del Potenza. Il tecnico Bitetto fa giocare la sua squadra con il 3-4-3, i cui interpreti sono un mix di giocatori esperti di categoria e giovani promettenti. Basti pensare al centrocampista Iannini e agli attaccanti Fella, Oggiano e Martiniello, bomber della squadra biancoblù. I falchetti campani sono la “bestia nera” del Taranto, soprattutto in terra campana.

I rossoblù infatti non hanno mai vinto al “Simonetta Lamberti” ma, se vorranno passare il turno domani, dovranno sovvertire il pronostico. Per far questo il tecnico Cazzarò dovrebbe affidarsi allo stesso modulo con cui ha superato l'Altamura. Dando per scontato l'utilizzo della difesa a quattro, a centrocampo si potrebbe giocare con tre uomini davanti alla difesa, un uomo fra le linee e due attaccanti. Restano da valutare le condizioni di capitan Miale, il quale potrebbe alzare bandiera bianca e fare posto a Rosania al centro della difesa.

Questa la probabile formazione: Pellegrino; Bilotta, D'Angelo, Rosania, Li Gotti; Lorefice, Marsili, Galdean; D'Agostino; Diakitè, Favetta. Gli ultimi precedenti fra le due formazioni in questo campionato sono in perfetta parità. In Campania sono stati i “falchetti” a spuntarla per 1-0 grazie alla rete di Fella, allo “Iacovone” i rossoblù si sono imposti con il punteggio di 2-1 grazie alla doppietta di Cristiano Ancora e alla rete di Martiniello per la Cavese. L'arbitro dell'incontro sarà il Sig. Riccardo Pelagatti della sezione di Livorno.

Ricordiamo che in settimana gli organi competenti hanno disposto la chiusura del settore ospiti dell'impianto campano, vietando di fatto la trasferta ai tifosi rossoblù. Facile comunque ipotizzare il pubblico delle grandi occasioni per la partita che può valere un'intera stagione. Calcio d'inizio alle ore 16.00.
MRB.it Tag:
cavese-taranto
taranto fc
cavese
serie d