Diakitè, 'Proseguiamo per la nostra strada. Tre punti che fanno morale'
GRAGNANO-TARANTO 1-3 | 'Sapevamo che qui ci attendeva una formazione tosta' - ha aggiunto
  • Andrea Loiacono
  • 15 Aprile 2018 - 18:06
 
Adama Diakitè - foto Luca Barone
Mister Cazzarò l'ha scelto per sostituire lo squalificato Cristiano Ancora e lui non si è fatto attendere realizzando di testa la rete dell' 1-2 con il quale il Taranto ha ribaltato lo svantaggio iniziale: "Sapevamo che qui ci attendeva una formazione tosta. Purtroppo siamo partiti un po' ad handicap non riuscendo a segnare subendo invece il vantaggio dei gialloblu campani ma sapevamo che saremmo riusciti ad avere la meglio. Ancor di più dopo aver pareggiato sentivamo la consapevolezza di poter vincere.Il mio gol è stato bello e importante soprattutto perché vale tre punti utili per il morale. Erano tre mesi che non riuscivamo a vincere fuori casa e una squadra come la nostra non può permetterselo".

A proposito di classifica la formazione di Cazzarò a detta di Diakitè deve proseguire nel suo percorso: "Dobbiamo consolidare la nostra posizione di classifica, i risultati degli altri campi di oggi sembrano buoni per noi ma non possiamo fermarci, cercheremo di guadagnare la migliore posizione in classifica".

L'attaccante descrive poi le fasi della sua 4^ rete in rossoblù: "Ho visto la discesa di Cacciola sulla fascia e mi sono fiondato nel mezzo aggredendo lo spazio riuscendo così a battere il portiere. Per quanto riguarda il modulo a due punte penso che il mister abbia voluto ricercare gli spazi fra le linee intasate del Gragnano".
MRB.it Tag:
taranto fc
gragnano-taranto
serie d
adama diakite