Cazzarò, 'Vittoria su un campo difficile, bravi a reagire allo svantaggio iniziale'
GRAGNANO-TARANTO 1-3 | 'Abbiamo dimostrato di dare il massimo, reagendo allo svantaggio' - ha aggiunto
  • Andrea Loiacono
  • 15 Aprile 2018 - 17:54
 
Michele Cazzarò - foto Luca Barone
Il Taranto di mister Cazzarò dopo tre mesi ritrova la vittoria esterna in Campania sul campo del Gragnano grazie al 1-3 maturato sul campo dopo essere passato in svantaggio per 1-0. Nel dopo gara a parlare per primo in casa Taranto è mister Cazzarò che ci tiene a sottolineare la prestazione offerta dai suoi calciatori: " Anche oggi abbiamo dimostrato di dare il massimo, reagendo allo svantaggio. Ora ci godiamo la vittoria e da domani pensiamo alla prossima partita".

La gara è stata caratterizzata da due rigori, il primo che ha sbloccato la gara per il Gragnano e quello siglato da D'Agostino che ha rimesso le cose in parità: "Penso che il penalty di oggi fosse così netto che se non ce l'avessero concesso sarebbe stato scandaloso. La vittoria odierna è importante soprattutto a livello mentale perché ottenuta in rimonta su un campo e contro una squadra difficile da affrontare. I ragazzi sono stati bravissimi. L'unico rammarico sono stati i minuti finali del primo tempo in cui abbiamo concesso un rigore evitabile. Corbier è giovane, ha disputato un'ottima gara ma in occasione del loro gol si è fatto cogliere impreparato. Comunque ha tutto il tempo per crescere ed imparare dai più grandi".

Sull'assenza di Ancora che ha stravolto anche i piani per la formazione iniziale Cazzarò dice la sua: "L'assenza di Cristiano quest'oggi si è avvertita, soprattutto quando dovevamo aggredire gli spazi ma non credo che il campo di oggi sarebbe stato adatto alle sue caratteristiche".

Le battute finali sono rivolte alla condizione fisica e alla classifica che vede il Taranto disputare un campionato avvincente tra le battistrada: "Siamo in ottima condizione e anche oggi l'abbiamo dimostrato, questo grazie al nostro staff tecnico. I nostri punti in classifica sono molti ma anche davanti non scherzano, non dobbiamo abbassare la guardia fino alla fine".
MRB.it Tag:
taranto fc
michele cazzarò
gragnano-taranto
serie d