Nazaro, 'Siamo salvi ma sarebbe bello arrivare almeno quinti'
LIZZANO | Sul Maglie, 'E' una squadra molto preparata e stimolata'
  • Redazione MRB.it
  • 13 Marzo 2018 - 14:55
 
Enzo Nazaro - foto Mitidieri
“A Brindisi siamo stati protagonisti di un ottimo primo tempo in cui ci siamo riversati in avanti almeno sette volte. L’occasione più ghiotta l’ha avuta Visconti che si è visto salvare il pallone sulla linea. Il Brindisi ha reagito due volte con Tedesco. E’ stata una prima frazione equilibrata in cui se fossimo passati in vantaggio non avremmo rubato nulla. Poi, nella ripresa, il Brindisi doveva necessariamente forzare sull’acceleratore. Abbiamo provato a pareggiare ma il Brindisi con tutti i suoi effettivi tra cui Tedesco, Scarcella, Procida e Iunco ha dimostrato di volerla vincere a tutti i costi. Il 2-0 ci ha spezzato il morale”. Ha commentato Enzo Nazaro.

LA SETTIMANA: “Viviamo ogni settimana nel migliore dei modi. Siamo consapevoli che siamo salvi ma vogliamo conquistare il quinto posto per fare meglio della passata stagione in cui siamo arrivati sesti. Ci prepareremo bene”.

IL MAGLIE: “E’ una squadra molto preparata e stimolata visto che vuole sigillare i play off. All’andata mi ha impressionato per il bel gioco”.

LA GARA: “Ottenere il quinto posto sarebbe una bellissima soddisfazione. In casa nostra per ogni avversario è molto difficile: abbiamo ottenuto molti punti e daremo tutto per portarcene a casa altri tre. Troveremo un Maglie voglioso che vorrà conquistare il quarto posto”.

IL CAMPIONATO: “Sinceramente, non mi aspettavo di vedere il Brindisi e l’Ostuni rispettivamente primo e secondo: all’andata non m’impressionarono più di tanto. Vedevo favorito il Tricase. Poi, con il mercato di dicembre si sono rafforzate ulteriormente ed eccole in altissima classifica. Mi dispiace per le tarantine: sono fiero e contento che il Lizzano sia già salvo, sono molto ottimista per il Talsano visto che conosco vari calciatori che vi militano tra cui l’attaccante Peluso che può far reparto da solo. Mi dispiace per l’ultimo posto del Sava che, però, ha una squadra troppo giovane e inesperta e che al primo errore viene punito. Stesso discorso per il Massafra: ho tanti amici ed è stato bello giocarvi contro la domenica. Ha degli over importanti ma che da soli non possono fare la differenza. Turi è un grandissimo calciatore, tra l’altro molto esperto, ma che con i troppi cartellini rossi ha penalizzato il cammino dei giallorossi”.
MRB.it Tag:
lizzano
promozione pugliese
vincenzo nazaro