Palmieri, 'Approccio sbagliato, è stata una partita strana...'
LIZZANO-UGENTO 1-2 | 'Ugento? Sapevamo che si trattava di una buona squadra' - ha aggiunto il tecnico
  • Redazione MRB.it
  • 12 Febbraio 2018 - 13:05
 
Aldo Palmieri - foto Web
“Non abbiamo giocato bene ed è stata una gara strana. Non abbiamo avuto il giusto approccio alla gara. Nonostante tutto la prima occasione da gol l’abbiamo avuta noi; poi ecco il vantaggio seguito da una nostra chance per pareggiare. Nella ripresa l’Ugento riesce a raddoppiare e noi ad accorciare. Sull’1-2 abbiamo la supremazia del campo trovando un gran colpo di testa di Beltrame ben parato dal loro portiere. Rischieremo qualche contropiede ma nulla di che. Peccato perché vincendo domenica avremmo chiuso il discorso salvezza”. Ha dichiarato Aldo Palmieri.

L’UGENTO: “Sapevamo che si trattava di una buona squadra che non si trova in una posizione ideale di classifica. La difesa non l’ho vista tanto all’altezza anche se fraseggiavano bene e avevano dei buonissimi attaccanti. Hanno fatto la loro onesta partita con un Lizzano non proprio all’altezza della situazione”.

LA GIORNATA: “Ripeto, il maggior rimpianto e non aver vinto: avremmo sancito la salvezza. Adesso dobbiamo cogliere, quanto prima, almeno sei-sette punti per blindare l’obiettivo. Sotto hanno perso tutte con la Deghi e il Carovigno che si sono divise la posta in palio. L’unica che ne ha approfittato è stata proprio l’Ugento. Anche il Salento ha fatto un bel salto- Per Sava e Massafra la situazione si fa sempre più difficile anche perché le partite da giocare diminuiscono”.
MRB.it Tag:
aldo palmieri
lizzano
promozione pugliese