Michele 'non ti abbiamo fatto niente'... Perché non parli?
TARANTO-POMIGLIANO 1-0 | Il Taranto vince, dopo il pari immeritato di San Severo, dove anche...
  • Maurizio Mazzarella
  • 11 Febbraio 2018 - 20:43
 
Michele Cazzarò - foto Luca Barone
Il Taranto vince, dopo il pari immeritato di San Severo, dove anche in quel caso avrebbe meritato di ottenere i tre punti. Non ci siamo soffermati troppo sulla gara di San Severo, dove sono accaduti fatti assolutamente incresciosi e per i quali il giudice sportivo ha avuto la mano fin troppo leggera. Certo è che il verdetto comunque certifica che qualcosa è successo, allora perché non prendere in considerazione l'ipotesi di infliggere una pena esemplare?

Ad ogni modo sono ormai molte, direi anche troppe settimane che il tecnico ionico Michele Cazzarò non si accomoda in sala stampa, sia nel dopo partita che nel corso della settimana. Forse è scaramanzia dice qualcuno. Semplicemente il nostro caro amico Michele non vuol parlare e nessuno forza la mano, nel rispetto di una persona che preferisce i fatti alle parole e che magari in certi momenti potrebbe anche essere frainteso.

E' però vero che è arrivato il momento di parlare. Perché è giusto che sia l'allenatore a spiegare le proprie scelte, i momenti delle partite, di come le ha preparate e cosa frullava nella sua testa in un determinato istante del singolo match. Serve che l'allenatore parli a volte per alzare la voce, o anche per placare gli animi in base al momento che si vive. E' necessario capire il perché della formazione che scende in campo, di cosa accade in settimana.

Questa non è una polemica. Ne vuole avere la minima parvenza di esserlo. Ma se un allenatore non parla per un periodo così lungo, ecco che iniziano a nascere le prime domande. Del perché si prosegue in questo silenzio forzato per sua scelta personale. Nessuno vuol pensare nulla di male, che ci siano problemi con la società, i giocatori o l'ambiente. L'allenatore però ha da sempre un ruolo determinante e non parlare non aiuta per primo chi ha deciso di tenere la bocca chiusa.
MRB.it Tag:
taranto fc
taranto-pomigliano
michele cazzarò
serie d