D'Angelo, 'Vittoria sofferta, dobbiamo pensare soltanto a noi stessi'
TARANTO-POMIGLIANO 1-0 | 'Senza fare calcoli per la classifica...' - ha aggiunto il difensore
  • Andrea Loiacono
  • 11 Febbraio 2018 - 18:01
 
Francesco D'Angelo - foto Luca Barone
Il suo ritorno in campo per sostituire lo squalificato Rosania è conciso con il ritorno alla vittoria del Taranto contro il Pomigliano dopo il pari di San Severo. A presentarsi in sala stampa facendo le veci della difesa che oggi non ha subito reti è Francesco D'Angelo: "Si è trattato di una partita difficile. Sapevamo che avremmo trovato un avversario ostico. La prima mezz'ora anche noi facevamo fatica in campo impiegando una tattica più attendista. Nel momento in cui siamo riusciti a trovare il vantaggio grazie al colpo di testa di Miale abbiamo ripreso a giocare la partita come l'avevamo preparata".

D'Angelo ringrazia il pubblico che, seppur non numeroso come il Cerignola, è stato fondamentale per raggiungere la vittoria: "Il pubblico ci ha sempre sostenuto, anche quando non stavamo giocando benissimo. Anche per le altre formazioni arrivare in questo stadio con questo impatto significa molto in quanto triplicano le forze".

Il difensore rossoblù risponde poi a chi gli chiede il perché di un Taranto in giù con il baricentro: "Abbiamo cambiato atteggiamento tattico poiché loro avevano inserito la seconda punta con dietro il trequartista. Noi abbiamo cambiato modulo proprio per sopperire e tagliare fuori le loro giocate offensive".

D'Angelo si concentra poi sulla classifica, invitando tutti a non farsi prendere da facili entusiasmi: "Oggi abbiamo vinto una partita, da domani cominceremo a pensare alla prossima. So soltanto che abbiamo guadagnato tre punti sulla seconda ma questi sono aspetti che non devono interessarci. Dobbiamo andare avanti gara dopo gara pensando solo a noi stessi".

Sulla concorrenza nel pacchetto difensivo fra lui, Miale e Rosania, il difensore risponde con pacatezza: "In una squadra che gioca per vincere ci devono essere alternative in ogni ruolo. Vivo la concorrenza con molta serenità aspettando il mio momento per mettermi a disposizione della squadra".
MRB.it Tag:
taranto fc
francesco dangelo
taranto-pomigliano
serie d