Radio Cortile, il film indipendente di Francesco Bonelli
RECENSIONE | Un film indipendente è un'avventura, un rischio, un modo di uscire da tutti gli schemi...
  • Maurizio Mazzarella
  • 05 Dicembre 2017 - 15:26
 
"Un film indipendente è un'avventura, un rischio, un modo di uscire da tutti gli schemi per raggiungervi con un punto di vista diverso dalla solita tv, dal solito cinema. Acquistatelo, guardatelo, divertitevi. Saremo tutti più forti, più liberi da chi propone sempre le stesse cose e nello stesso modo. Guarda il film rivelazione con Valentina Ruggeri Francesco Bonelli e Federico Scribani." Così in un post su Facebook viene descritto Radio Cortile e mai parole furono più appropriate. Stiamo parlando di un film, Radio Cortile appunto, lavoro realizzato da un registra straordinario quale Francesco Bonelli, prossimamente al cinema con Anche senza di te, lavoro girato interamente nella città di Taranto.

Radio Cortile può sembrare un progetto semplice, ma anche ambizioso, creativo ed innovativo. Vi presentiamo un film di alta qualità interpretativa, scritto e registrato con certosina professionalità, ma supportato da un budget minimo, parliamo di appena 5000 euro. Ma dove è la novità? Semplicemente che Radio Cortile pur essendo un film straordinario non sarà possibile vedere al Cinema o in TV. E dove allora vi chiederete? Sul web, su una piattaforma innovativa atta a vedere film indipendenti senza passare dai classici canali della distribuzione, che poi portano al cinema, dove non sempre vengono trasmessi tutti i i film e dove per via di fattori commerciali a volte un lavoro se pur di spessore, resta visibile qualche giorno e poi scompare.

Il Web nella sua immensità ci consente di acquistare direttamente il film, vederlo e farlo proprio con pochi spiccioli, risparmiando tempo e denaro, risultando appagati sia da un punto visivo che culturale. Quanto vi chiederete? Solo 3 euro. Con solo pochi euro potete far vostro e vedere il film tutte le volte che volete con qualità altissima e senza quelli spettatori che sgranocchiano pop corn alle vostre spalle facendovi perdere delle sfumature preziose e senza il classico spilungone che guarda caso si va a sedere dinanzi a voi ogni volta che avete voglia di vedere un film sul grande schermo.

E che dire del film. La trama non solo è interessante, ma molto attuale. Si parla di fake news, un tema caldo, la cui pericolosità spesso sottovalutata si sta allargando in modo a dir poco esponenziale di giorno in giorno. Ma dentro ci sono tante altre cose, come la voglia di artisti di emergere e che provano a farlo tramite la giusta amicizia, editori che impongono gli ospiti, budget a livello di editoria limitati e tanto altro. Come quel modo spontaneo ed artistico di fare radio e arrivare all'ascoltatore con la cultura del lavoro, cercando di fare ironie tramite la quotidianità, tramite le cose semplici. E non diciamo altro perché se volete sapere come va a finire, bene sul web vi scaricate legalmente Radio Cortile e con soli 3 euro è vostro per tutta la vita.

https://vimeo.com/ondemand/radiocortile
MRB.it Tag: