Prosperi, 'Non meritavamo di perdere, la prestazione mi è piaciuta'
SPORTING FULGOR-TARANTO 2-3 | 'Non mi piace perdere' - aggiunge - 'se deve accadere, meglio farlo contro il Taranto...'
  • Redazione MRB.it
  • 12 Novembre 2017 - 17:35
 
Fabio Prosperi
"Il primo e il terzo gol ci hanno un pò massacrati mentalmente" - ha dichiarato il tecnico dello Sporting Fulgor Fabio Prosperi - "il terzo gol è arrivato anche per errore nostro ma merito a Diakite che ha fatto davvero un ggan gol per la categoria. Ho viste le giuste idee anche se con poco coraggio e con poca determinazione ma un impatto del genere ci può stare quando di fronte hai una squadra come il Taranto. L'unica nota positiva? Non mi piace perdere ma se devo farlo, almeno è successo contro la squadra rossoblù..."

Il risultato. "Secondo me non è giusto. E' vero che il Taranto poteva anche fare il 4-0 con Pera ma da parte nostra c'era un fallo da rigore, un palo e tante altre occasioni clamorose fallite. Ai punti non credo che la sconfitta sia meritata. Ha vinto il Taranto e per questa volta sono dispiaciuto meno".

Buona prestazione. "La mia è una squadra che deve giocare con coraggio, palla a terra con qualità ed intensità, perchè nell'impatto fisico perde con tutti. A livello di centimetri ha pochissimo e c'è anche da dire che tutto il Molfetta costa quanto un singolo giocatore del Taranto. Ai miei ragazzi va fatto un grande elogio, la prestazione mi è piaciuta".

Il Taranto. "Il Taranto è stato costruito per vincere il campionato e deve arrivare primo. Il distacco dal Potenza c'è ma credo che possa raggiungere comunque questo obiettivo. Altrimenti non si spiegherebbero gli ultimi acquisti".
MRB.it Tag:
sporting fulgor-taranto
sporting fulgor
fabio prosperi
serie d