Altro rinforzo per Coach Liotino, firma Anna Lara Baglivi
CITTA' DI TARANTO C5 | Salentina classe 1993 con un carattere forte sia sul campo che fuori
  • Comunicato Stampa
  • 05 Agosto 2017 - 00:43
 
Salentina classe ’93 con un carattere forte sia sul campo che fuori, il carattere che piace al nostro Coach Liotino. Vestirà la maglia numero 11 con tanta grinta e voglia di far bene dimostrando di meritare il posto in squadra, il Laterale Anna Lara Baglivi. Acquisto frutto di grande professionalità del Ds Solito macinando km e km cercando di poter aggiungere qualche tassello ad un roster già di suo, con molta qualità e serietà.

Le sue prime parole della neo calcettista rosso blu Baglivi: Sono innamorata di questa disciplina sortiva. Ho iniziato a giocare all’età di 7 anni nella mia piccola cittadina Vernole, naturalmente con i maschietti come quasi tutte le ragazze amanti del calcio come me. In passato in Uisp nel calcio a5 militando per sei anni nel kteam Caprarica per me è stata una bellissima esperienza che porto nel cuore ancora oggi, dopodichè la mia esperienza in Figc nella Saint Joseph Copertino per due stagioni non chiudendo il rapporto nel migliore dei modi. Sempre nel Salento lo scorso anno mi sono avvicinata al Sirio Taviano, ma per il mio lavoro essendo un militare non ho potuto essere presente continuamente. Ora sono qui, a Taranto, una realtà quella della Corim fantastica con tanti tifosi al seguito. Avevo in mente il Città di Taranto sin da quando vestivo in Figc altre maglie, ma per dispiacere non ho potuto mai far parte di questo progetto. –continuia Anna Lara concludendo- Qui a Taranto troverò Mister Liotino che rispecchia in tutto il mio carattere, nel calcio a5 non basta essere preparati, ma anche i pugni sul petto fanno parte del gioco, quel petto dove da oggi batterà il mio cuore per la maglia del Città di Taranto. Voglio ripagare sin da subito, Mister, Ds e Società, chi non ha creduto in me in passato capirà di aver sbagliato. Non dimenticherò mai le parole di Mister Liotino durante una sua telefonata invitandomi a giocare a Taranto, dicendomi “Una giocatrice non la giudico mai se la vedo sul campo con i miei occhi allenata da un altro Mister, il suo allenatore devo essere io e poi potrò giudicarla” Parole che ripagherò con tutta me stessa.Forza Città di Taranto che con i suoi tifosi mi darà la carica giusta, lotterò per la maglia!
MRB.it Tag:
città di taranto c5
calcio a 5