Poker vincente della Quero Chiloiro a Matera e Marzabotto
QUERO CHILOIRO | E’ di 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte il bilancio della Quero-Chiloiro
  • Alessandro Salvatore
  • 12 Giugno 2017 - 21:04
 
E’ di 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte il bilancio della Quero-Chiloiro Taranto nell’ultima doppia uscita nazionale della boxe. Matera e Marzabotto le due tappe del “Taranto coi guantoni Tour”.

NELLA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA “Cintura Matera 2019”: la boxe accende la Capitale europea della Cultura. In Piazza Tre Torri va in scena la riunione interregionale promossa dall’Accademia Pugilistica Panettieri, guidata dall’ex professionista di Taranto Luciano Panettieri. Questi i risultati degli atleti della Quero-Chiloiro Taranto guidata per l’occasione del Maestro benemerito Vincenzo Quero: categoria I Serie 51 kg, Vitalba Tanzarella ha pareggiato contro Floriana Tringali (Boxe Amaranto Reggio Calabria); Elite 69 kg, Emanuele Pepe ha battuto Carmelo Garofalo (Amaranto Boxe Reggio Calabria), Junior 46 kg. Antony Pernisco è stato battuto da Danilo Rizzelli (Panettieri Matera), Senior 91 kg. Giovanni Lillo è stato battuto da Antonio Rizzelli (Panettieri Matera). Assente dell’ultima ora la “Youth” Quero-Chiloiro del giro azzurro Vitalba Clemente.

SULLE COLLINE BOLOGNESI: FORZA E FATICA ROSSOBLU’ Le lunghe trasferte non fanno paura ai pugili della Quero-Chiloiro Taranto. L’ultimo esempio è caratterizzato dalla riunione dilettantistica nazionale affrontata sui Colli bolognesi, a Pian di Venola, frazione di Marzabotto. Partenza da Taranto, viaggio lungo la strada, i match sul ring e poi la ripartenza per il capoluogo jonico, con ritorno a notte alta con lo sforzo agonistico ed il viaggio di 1600 chilometri totale affrontato. Il premio è il risultato, con 3 vittorie, un pari e due sconfitte per la squadra guidata per l’occasione da Cosimo Quero. Questi i risultati dei pugili rossoblù nell’evento promosso dalla Sempre Avanti Bologna: grande match vinto dallo Youth 69 kg. Giovanni Rossetti nei confronti di Raman Pintselin (Ravenna Boxe) guidato dal tecnico Alberto Servidei già campione europeo e italiano che tra le sue “vittime” ha in archivio anche l’ex Quero-Chiloiro “Piuma” Francesco D’Arcangelo; successo comprovante la sua crescita del Senior 56 Pasquale Di Cuonzo nei confronti di Federico Tocchi (Sempre Avanti Bologna); vittoria limpida del Senior 69 kg Vincenzo Maggio su Francesco Fenzi (Alto Reno); pareggio nei Senior 69 kg. di Stefano Bruno contro Maxim Honchar (Alto Reno); sconfitta dello Junior 63 kg. Luca Nestore contro Luca Degli Esposti (Boxing Club Medicina); stop per lo Junior 66 kg. Vito Potenza da parte di Francesco Annunziata (Ravenna Boxe). Sconfitta, infine, per l’atleta della gemellata Pugilistica Taranto, il Senior 69 kg. Ambrogio Vinci, battuto da Lorenzo Bertocchi (Sempre Avanti Bologna).

LE PROSSIME DUE TAPPE Prosegue il “Taranto coi Guantoni Tour” promosso dalla seconda società del Merito italiano della boxe Quero-Chiloiro Taranto. Prossime due tappe entrambe sabato 17 giugno: Parma con la riunione promossa dalla Boxe Parma ed Andria con la sfida promossa dalla Boxe Palumbo.
MRB.it Tag:
boxe
quero chiloiro