Udac Cerignola perfetta, la Valentino Basket deve arrendersi
VBC-CERIGNOLA 71-89 | Match in salita fin da subito per i biancorossi
  • Ufficio Stampa VbC
  • 06 Gennaio 2017 - 14:11
 
Ritorno in campo amaro per la Valentino Basket, che dopo le festività natalizie si arrende al cospetto di un Udas Cerignola pressocchè perfetta, confermatasi vera e propria corazzata del campionato ed indiscussa capolista.

Match in salita fin da subito per i biancorossi, che hanno sempre inseguito cercando di riportarsi a contatto, ma ogni tentativo si è andato ad infrangere contro il muro degli ospiti. Prestazione super per gli americani Sims e Cooper, autori rispettivamente di 24 e 26 punti, invece per i padroni di casa è Buono il miglior realizzatore con 20 punti a referto.

Con Gaudiano assente, lo starting five schierato da coach Compagnone è composto da Buono, Rotundo, Davide Resta, Nelson e Novovic. Coach Marinelli per gli ospiti risponde con Sims, Scarponi, Leo, Marchetti e Cooper.

Dopo un avvio equilibrato, in un Palatifo incandescente, gli ospiti provano a prendere le distanze con la tripla di Sims che fissa il punteggio sul 10-15 dopo cinque minuti. Viene poi fischiato un antisportivo a Scarponi, ma i padroni di casa non riescono a trarne benefici, sbagliando sia entrambi i liberi e perdendo palla nel possesso successivo. Tocca quindi a Buono e Cassano riavvicinare i locali fino al -2 (14-16), ma è nell'ultimo minuto che l'Udas trova la fuga con la tripla di Sims e i punti di Scarponi che permettono ai viaggianti di chiudere il primo periodo sul massimo vantaggio di +9: 16-25 il punteggio.

Nel secondo quarto si sviluppa quello che sarà il copione dell'intera gara, con Cerignola che scappa via, e i biancorossi che provano a riavvicinarsi ma senza mai impensierire seriamente i viaggianti. Con un avvio di secondo periodo devastante,complice anche il tecnico fischiato a coach Compagnone, l'Udas si porta sul +14 (16-32) con Cooper. Il contro break dei padroni di casa non si fa attendere, con Giuseppe Resta che trova la tripla del 24-30 dopo due minuti. Gli ospiti quindi scappano di nuovo sul +12 (24-36) alla metà esatta, arrivando anche sul +16, ma una follata di Nelson nell'ultimo minuto permette ai biancorossi di chiudere i primi due quarti sul 29-41.

Al ritorno dagli spogliatoi altra reazione valentiniana, guidata stavolta da Rotundo e Buono, che porterà al -9 (41-50) di metà quarto. Ma gli ospiti non sentono nessun tipo di pressione addosso, e scappano di nuovo via chiudendo avanti di 16 punti il terzo periodo, con la tripla di Cooper e i punti di Marchetti: 47-63 il punteggio dopo 30' minuti.

Nell'ultimo periodo Cerignola sembra riuscire a gestire con autorità il vantaggio, infatti Novovic dopo cinque minuti trova solo il -15 (59-74). C'è spazio però per un'altra fiammatta biancorossa, l'ultima della gara, con due triple consecutive ad opera di Davide Resta e Buono che riportano i locali a -8 (68-76) dopo sette minuti. Ci sarebbe la possibilità di riavvicinarsi ancora, ma i valentiniani falliscono miseramente un contropiede in superiorità numerica. E' questo l'ultimo sussulto della gara, infatti gli ospiti nel finale ammazzano la partita con gli ispiratissimi Sims e Cooper, con quest'ultimo che chiude il match sul punteggio di 71-89.

VALENTINO BASKET 71-89 UDAS CERIGNOLA
Valentino Basket: Buono 20, Rotundo 8, Wright-Nelson 12, Resta D. 11, Novovic 15, Resta G. 3, Cassano 2, Scarati, Patella ne, Carucci ne. Coach Compagnone.
Udas Cerignola: Sims 24, Cooper 26, Marchetti 10, Leo 18, Scarponi 8, Jovanovic 3, Tredici, Romano, Ulano, Gambarota ne. Coach Marinelli.
Parziali: 16-25 (16-25); 29-41 (13-16); 47-63 (18-22); 71-89 (24-26).
Arbitri: Russo (TA) e Lenoci (TA).
Usciti per falli: Rotundo (VBC). Antisportivo a Scarponi (CER), tecnico a coach Compagnone (VBC).
Note: spettatori 300 circa.
MRB.it Tag:
valentino basket
basket
@MRBSPORT