Roselli, 'Volevamo passare il turno ma non ci siamo riusciti'
TARANTO-COSENZA 5-4 DCR | 'Bravo il Taranto ad arrivare fino in fondo e a sfruttare i calci di rigore' - aggiunge il tecnico
  • Redazione MRB.it
  • 02 Novembre 2016 - 20:57
 
Giorgio Roselli - foto Luca Barone
"Mi duole essere uscito" - commenta Giorgio Roselli a fine partita - "siamo venuti qui per passare il turno e purtroppo non ci siamo riusciti. Queste sono partite dove si ha l'occasione di far giocare qualche giovane giocatore o chi ha poco spazio durante il campionato. Per questo risultato, dispiace soprattutto per loro. Il Taranto ha mandato in campo molto giovani, lo stesso noi anche se eravamo più competitivi. Peccato, non abbiamo sfruttato l'occasione".

LA PARTITA "Il Taranto alla fine ha meritato, ha cercato di portare la partita fino in fondo e poi è stato fortunato ai rigori. Noi abbiamo avuto tante occasioni da gol e quando costruisci tanto e riesci a fare gol solo al 92', è normale che c'è rammarico. Ma nel calcio accade anche questo. E' un periodo che siamo poco brillanti, tra infortuni ed episodi sfavorevoli".

PROSPERI "Ha una grande chance" - conclude - "l'ho visto crescere visto che quando suo padre faceva il secondo a Pescara, io giocavo proprio con la formazione abruzzese. Ha grandi valori ed è attento a tutto. Vuole fare questo mestiere e io gli auguro le migliori fortune".
MRB.it Tag:
giorgio roselli
cosenza
taranto-cosenza
lega pro